• Barbara Fabbroni

Gli errori in amore


Cara Barbara, sono una donna di quasi quarant’anni. Nella mia vita ho avuto un matrimonio durato dodici anni. Ero innamoratissima di mio marito, non ti nego che ancora sono legata a lui da profondo affetto. Una relazione, semiconvivenza, finita dopo sei anni. Adesso vivo una nuova relazione. Difficile. Complicata. Non sono felice. Mi rendo conto che continuo a fare gli stessi errori di sempre. Mi annullo per lui. Perdo di vista tutta la mia vita pensando solo a lui. Così è stato per il mio matrimonio, per la seconda relazione e per quella che sto vivendo adesso. Morale alla fine finisce che sono io quella che non va bene. Sono il peso da cui allontanarsi. Aiutami, sto veramente male, Antonia

Antonia, parlare e sviscerare cosa riproduce la stessa modalità diventa difficile tanto più non è un argomento trattabile attraverso un semplice consiglio. Tuttavia ogni persona ha in sé un copione di vita, così come ha un copione d’amore cui fa riferimento in maniera inconsapevole lungo tutto l’arco della sua vita. Mi viene da pensare che all’interno della tua storia di vita si sia organizzato un copione relazionale su cui costruisci le tue relazioni.

Fino a qui nulla di male se non fosse per l’incapacità di gestire il tratto copionale che ti porta a commettere sempre lo stesso errore. Sarebbe interessante poter indagare meglio sulla tua modalità di essere in relazione con l’altro.

Se la coppia non funziona, l’obiettivo non è quello di cercare dei colpevoli ma creare un clima di sintonia e intesa per affrontare la vita insieme. Un saluto, Barbara


0 visualizzazioni