• Giulia Roghi

Cosa accade quando ...


Cosa accade quando un divieto apre le porte al desiderio? Quando credi di aver trovato l’amore quello che aspettavi da tempo? Cosa accade quando ti accorgi in realtà che ti sei innamorata follemente dell’idea dell’amore?..ad oggi io ancora non ho trovato una risposta…

Tutto è iniziato più o meno due anni fa quando ho incontrato lui .. affascinante più che bello, con le braccia tatuate, benestante il classico quarantenne che per apparire ha bisogno di avere al suo fianco “la donna bambola” o come la chiamo io… insomma mi sono imbattuta in un narciso ,in una persona profondamente sola ,in quella persona che dopo una grossa delusione d’amore si è rifugiata per anni in storie a tempo limitato, con donne limitate che lo usavano solo per i suoi soldi…la prima cosa che mi colpi fu il sorriso , magnetico e due occhi penetranti in grado di entrarti dentro e scavare li dove mai nessuno vorresti che scavasse. Ho definito questa cosa FOLLIA per me lui è stato la mia follia, travolgente e a tratti devastante. Ci conosciamo io mi innamoro di lui… L’ho amato fin dal primo giorno , ho dato tutta me stessa per lui, nonostante non ricevessi nulla in cambio se non insulti per il mio fisico non proprio da modella… tante volte piangendo mi sono sentita dire “ti amo”,”sono uno stupido,dove la ritrovo una come te” ecc … la storia va avanti tra alti e bassi fino al giorno in cui scopro che in realtà la precedente relazione ( lei modella, arrivista, che gli ha fatto credere di amarlo) che lui stesso mi aveva detto di essere conclusa esisteva ancora… quel girono di luglio mi è crollato il mondo addosso… lui parte per la sua metà estiva continuiamo sentici a soffrire perche lui dice di non aver scelto nessuno…. Al suo ritorno però lui sceglie ..sceglie lei, non può abbandonarla dopo un grave incidente.. quel giorno inizia per me il periodo piu buio della mia vita.. sparisco.. lui no e io non potevo fare a meno di rispondergli.. soffrivo nel vedere le loro foto,la loro vita insieme ,quella che lui aveva cercato con me ma che in realtà non mi aveva concesso..nell’anno in cui siamo stati separati fisicamente ma non spiritualmente ho sentito il bisogno di entrare in terapia e rispolverare vecchi scheletri nell’armadio che lui “abbandonandomi” aveva fatto riaffiorare prepotentemente ed io non ero in grado di gestirli… ho elaborato la morte prematura del mio amatissimo papà.. nell’anno in cui siamo stati separati la mia vita si è fermata ,nulla aveva un senso, mi mancava lui , i suoi occhi , la sua voce ,quel sorriso che la prima volta mi aveva aperto il paradiso.. ho sperato e pregato perche arrivasse il giorno in cui si accorgesse di ciò che aveva perso, ho affidato al cielo il mio piu grande desiderio di stare con lui, anche se mi aveva mentito, anche se non mi aveva trattato e amato come meritavo. Sembrerò una pazza ma dentro di me sapevo che lui mi amava ,anche se con un modo tutto suo perché con lui niente è normale.. anche se aveva spento il mio sorriso. Passa il tempo e finalmente avevo accettato di averlo perso ,avevo accettato che pur amandoci non potevamo stare insieme… arriva settembre di un anno fa e lui torna anche se in realtà non era mai sparito a differenza mia.. torna perché lei sparisce, sparisce perche aveva finito di prendere tutto quello che poteva.. lo stesso giorno che ci siamo rincontrati sono entrata nello studio di Barbara e ho detto “cosa devo fare?” … la sua risposta “ fai cio che senti, perche nella vita non per tutte le domande esiste una risposta o almeno non sempre è ovvia”!... adesso stiamo insieme ,sempre con molti fantasmi sempre con alti e bassi ma con una consapevolezza diversa.. la mia . Cio che ci unisce è impossibile da spiegare e comprendere e quando ho capito che forse non il perche di tante cose non esiste ho dato a questa storia un ulteriore possibilità con la promessa che non mi cambiasse ancora che non mi portasse più in quel suo mondo oscuro… un mondo di dolore e sofferenza .. una storia che ha riaffiorato in me un dolore mai superato e che rimarrà dentro di me.. ho imparato che in amore non esistono regole , ho imparato che un amore può essere folle .. ho imparato che l’amore NON è dolore.. ho imparato ad essere bella e dannatamente stronza.. ho imparato ad accettare che l’errore piu bello della mia vita sei stato tu.


0 visualizzazioni