• Barbara Fabbroni (On Novella2000)

Le pantere grigie si vendicano


Essere belli dopo i 60 anni è davvero possibile?

Assolutamente sì! Non solo belli ma irresistibilmente sensuali.

Rughe e capelli bianchi, se portati con stile, accrescono il fascino, creando una perfezione che cattura l’immaginario e lascia sognare.

Nell’era 2.0 non solo l’amore è cambiato, anche la modalità di organizzare e vivere l’incontro declina nuovi algoritmi. È diverso il modo di comunicare e comunicarsi. Si è modificato l’interesse per la persona, non necessariamente deve rispecchiare i canoni di perfezione e giovinezza.

Se l’immagine perfetta l’ha fatta da padrone per anni divenendo il lasciapassare che permette d’essere visti in maniera dirompente e trasgressiva, oggi assistiamo a una trasformazione significativa che ha dell’incredibile.

L’immagine di sé, ritoccata ossessivamente con photoshop per postarla sui Social o sullo stato di una chat, acquista un carattere più aperto e ampio scivolando veloce verso testimonial più maturi che si mostrano nella loro naturale bellezza senza ricorrere alle magie della tecnica per sembrare più giovani e perfetti.

Non più ragazze giovanissime, magre e bellissime ma icone di bellezza che hanno fascino nonostante l’età matura.

Gli stilisti stanno riportando in passerella oltre alle modelle curvy anche le over. Quest’ultime hanno un fascino indiscusso, un vero e proprio estratto di classe avvolto in un impatto emotivo accattivante.

Donne non più giovanissime sono protagoniste di copertine prestigiose o di campagne di brand importanti.

Nella nostra epoca fatta anche di passioni esagerate, non c’è solo un unico modo di vedere e interpretare la bellezza.

I testimonial over 60, un tempo confinati agli spot per anziani come quelli per gli adesivi per le dentiere, i problemi d’incontinenza, l’abbassamento dell’udito e altro ancora, oggi li ritroviamo impegnati a rappresentare marchi importanti tanto da fare invidia ai giovanissimi.

Isabella Rossellini, dopo l’esperienza in Lancôme, interrotta a 42 anni perché all’epoca considerata troppo grande, è stata nuovamente inserita nel brand all’età di 65 anni, con la sua massima soddisfazione! Una bella rivincita, non credete?

Questo mostra il cambiamento che stiamo vivendo in fatto di fascino, bellezza e sensualità.

Tanto più, a dimostrazione di ciò, troviamo molte coppie dove lei ha molti anni in più di lui. La ruga, il capello bianco che fa capolino nonostante il colore ogni quindici giorni, la tonicità che non è più quella dei vent’anni non fa più paura, anzi la maturità coinvolge in ménage assolutamente solidi e duraturi.

L’era della Greynnaisance è qui ora, non arresta la corsa, diventa sempre più pregnante di senso.

In Russia, l’agenzia Oldushka propone contratti esclusivamente alle modelle over 45. Capelli bianchi, rughe profonde e ben marcate sono le caratteristiche essenziali per far parte di questa agenzia.

Questi “nuovi” modelli tutto sembrano, meno che delle nonnette o dei nonnetti in pensione in attesa che i nipotini vadano a fare visita. Attirano l’attenzione più delle ventenni con il gluteo marmoreo, le tette imbalsamate, il viso levigato, il portamento da vamp, il vestito o il jeans che modella perfettamente il corpo.

Allora miei cari giunti alla soglia degli over, dimenticate l’altezza, il peso, le misure, la dieta ossessiva che è stata il vostro incubo per decenni e gettatevi nella vita.

Si, si dico proprio a voi! La vita è qui ora vivetela!

Non importa l’età che avete. Sfruttate l’opportunità di vivere al meglio la vostra esperienza mondana.

“La bellezza”, afferma Igor Gavar in un’intervista per Vogue, “è una qualità che si apprezza sempre di più con l'età”.

È sua l’agenzia che accoglie solo modelle e modelli dai capelli bianchi e dalle rughe profonde e ben visibili.

Vuoi mettere una serata con un bel tipo brizzolato, occhi verde mare, personalità strutturata, buona posizione lavorativa, e perché no che sa ascoltare e offrire consigli giusti frutto della sua esperienza di vita vissuta?

Certo non può competere con l’universitario alla ricerca della sua identità seppur bello da impazzire, perfetto nel fisico e con tutto da giocarsi per diventare un numero uno (sempre che ci riesca!).

Non c’è nulla di più sensuale della pancetta evidente che ben nasconde la tartaruga di un tempo, se mai ci sia stata in gioventù!

Non solo gli uomini ma anche le femminucce lasciano una traccia profonda nell’immaginario (e non solo) dell’altro.

Jessica Lange, Kim Basinger, Sharon Stone, Maryl Streep, Jane Fonda tracciano un segno indelebile per la loro bellezza senza età.

Per non parlare di Sophia Loren, talentuosa, instancabile, attrice poliedrica, ma soprattutto una bellezza senza tempo. Superati gli ottant’anni, Sophia Loren è fra le donne più belle del mondo. I marchi di moda e beauty la cercano, la vorrebbero come loro testimonial.

Domenico Dolce e Stefano Gabbana con lei hanno creato un rossetto: Sophia Loren N° 1.

Il cremoso rossetto rosso diventerà un timeless come Chanel N°5?

Sarà certamente così perché la nostra Sophia non ha nulla da invidiare a Coco Chanel. Due donne assolutamente perfette nella loro straordinaria capacità creativa che nonostante l’età sono sempre punto di riferimento e ispirazione.

La prima calca ancora il palcoscenico mondano lasciando dietro di sé quella scia d’emozione che scuote, l’altra è stata una rivoluzionaria che ha creato la moda, offrendo alla donna la possibilità di costruirsi e rafforzare il proprio stile.

Dopo la provocazione di alcuni stilisti che hanno scelto modelle over anche la moda in generale si sta sempre più rivolgendo alla Greynnaisance.

Qual è la modella di punta del nostro tempo?

Senza dubbi l’ottantaduenne Frances Dunscombe, candidi capelli lunghi sulle spalle ed eleganza da vendere, dice la sua oscurando la bellezza di molte giovanissime. Lo stesso vale per Joan Didion, 83 anni, volto indiscusso di Celine, una carriera di collaborazioni invidiabili tutt’ora pronta a lanciarsi in nuove avventure.

Chi non vorrebbe avere una nonna così? Se nelle passerelle e nei magazine sono così dirompenti chissà tra le lenzuola cosa saranno capaci di fare? Si sa in fatto di sesso e sensualità l’esperienza è fondamentale!

Rende il tutto più completo e soddisfacente rispetto alle prime armi.

Certo queste donne non pensano alla torta da fare o alle tagliatelle da preparare per il pranzo della domenica, hanno in sé quella carica di vitalità e vita che travolgono e rendono l’età over una vera risorsa.

Che dire della donna più fashion del momento che alla soglia dei suoi 96 anni fa ancora molto parlare di sé?

Anche lei non ha nulla a che vedere con la nonnina della porta accanto grassottella e lo chignon con un insieme variegato di capelli che non hanno mai visto un coiffeur.

Iris Apfel è una signora raffinata e bella, sensuale e molto intraprendente che ancora detta legge non solo oltreoceano.

Ebbene si, Iris indiscussa influencer, interior design, stilista, icona di eleganza e stravaganza, riempie la scena internazionale nonostante la perfezione della gioventù sia solo un ricordo.

Lei, come ama ricordare, non è mai stata bella!

L’unica vera, infinita, intramontabile virtù è la classe e lo stile, due risorse che l’hanno resa un simbolo in tutto il mondo.

Come non citare il nonno-modello Wang Deshun che a 80 anni è ambasciatore di Reebok. Si avete capito bene! Sicuramente lo avrete visto sfilare nelle passerelle più prestigiose e immortalato in scatti di bravi fotografi.

Anche io vorrei avere un nonno così!

Si perché non è la bellezza statuaria a renderci unici e affascinanti. Un mix perfetto di stile, eleganza, fascino, sex appeal, stravaganza creano quell’insieme perfetto che rende belli e ammirati.

E quello che accade nei Social? Ne vogliamo parlare?

Se pensiamo alle fashion blogger si pensa subito a Chiara Ferragni, Bryanboy, Susie Bubble o Mariano di Vaio. Giovani, belli, corpi statuari e senza un filo di cellulite, nessuna ruga all’orizzonte, colore perfetto dei capelli, insomma nulla che lasci pensare a un briciolo di imperfezione.

Eppure anche in quel mondo fuori dal mondo qualcosa accade.

Le fashion blogger over 60 fanno da maestre alle più giovani con migliaia di follower in costante crescita. Amate dai Millenials e non solo.

Che cosa hanno di così speciale?

Sono delle vere e proprie star di Instagram, non solo donne ma anche uomini con migliaia di seguaci sul social network più gettonato che influenzano con i loro post gusti e acquisti di chi li segue.

Lyn Slater, Baddiewinkle, Colleen Heidemann, Linda Rodin, solo per citarne alcune. Senza dimenticare la frizzante ottantenne Helen Ruth Van Winkle con il suo cuore eternamente adolescente. Per quale strana alchimia oggi assistiamo a questo esercito di over che dettano legge nello star system? Qual è la ragione di tanto successo?

L’autenticità sembra essere la chiave del successo delle over che non hanno timore di mostrare il tempo che passa. Vanno fiere dei loro capelli bianchi, delle rughe intorno agli occhi. Mostrano con eleganza il lavoro del tempo che ha costruito una narrazione della vita incisa nel loro corpo.

Beh si, ogni corpo, piccolo o grande che sia, racconta di colui che lo abita, ne narra le declinazioni, le perfezioni, le perfette imperfezioni, i dolori, le gioie, le attese e le speranze. Insomma è la narrazione di sé con l’altro da sé che si esprime nel proprio essere persona.

Forse è proprio questa genuinità che cattura l’attenzione dello sguardo dell’altro facendo diventare i segni del tempo un vanto di bellezza e fascino?

Queste persone vivono intensamente il loro momento, non hanno bisogno di orchestrare chissà quale alchimia o creare situazioni artificiose per essere viste.

Loro catturano l’interesse vivendo nella loro quotidianità il tempo che attraversano.

Il messaggio che passa incisivo è di essere veri con se stessi, di vivere al massimo e di lavorare per trovare la pace interiore perché la soddisfazione e l’auto accettazione possono essere trovate solo dentro di noi.

La suddivisione in categorie legate all’età sembra aver lasciato spazio a significati più profondi da cui attingere.

Il segreto per mantenere una bellezza intatta nonostante l’età che passa è trovare fiducia in se stessi, proprio grazie al corpo e alla personalità della persona matura.

È proprio il caso di dirlo con le parole di Nicola Griffin (modella, 56 anni): “Siamo stufe di sentir dire che dobbiamo tutte essere giovani e magre!”. La bellezza, quella vera, non ha età!


0 visualizzazioni