• Barbara Fabbroni (On Novella2000)

Quanto piace il papà figo


Dopo le Milf è arrivata l’epoca dei Dilf! I nuovi sex bomb: maschi, non più giovanissimi, con figli a carico che le giovani fanciulle sognano di portarsi a letto.

Le carte si sono rimescolate in un nuovo mazzo svelando declinazionicompletamente differenti da quelle che poco tempo fa erano considerate essenziali per molte donne.

Dopo il fascino irresistibile della donna matura, una sorta di surrogato di mamma, sexy, accattivante, seducente e seduttiva al punto giusto, una vera e propria bomba di sesso che sta per esplodere, adesso va di moda il papà. Eh che papà! Impossibile resistere.

Ma perché piacciono così tanto? Semplice! È un algoritmo di fattori molto elementare che sprigiona un risultato altamente esplosivo.

Le ragazze, anche le più belle, sanno quanta fatica devono fare per convincere un single a creare una stabilità familiare, con il rischio che risulti un vero e proprio insuccesso. E poi sarebbero capaci di fare figli? Di mantenere in piedi una famiglia?

I Dilf, al contrario dei giovani maschietti, dimostrano di essere fantastici padri, di sapersi muovere all’interno di una famiglia e rassicurano sul fatto che possono avere figli. Già ne hanno!

Il dado è tratto, il gioco si fa interessante, tanto più che gli uomini così come le donne mantengono un livello altissimo di fascino anche se non mostrano il tartarugato a ogni occasione.

Beh certo, il Dilf può anche avere qualche annetto di troppo ma tutto sommato ha quel fascino irresistibile che non si trova in un giovane. Molti sondaggi riportano che l’uomo preferito dalle donne ha più o meno 48 anni, brizzolato, e perché no un po’ di pancetta. Insomma un Dilf con tutte le caratteristiche per essere conquistato.

S’incontrano con facilità al supermercato, spingono il carello con il bimbo appollaiato dentro al marsupio. Barba incolta. La camicia stropicciata. Il jeans dell’ultima collezione. La sneakers con i lacci slacciati. Uno zainetto in spalla. La mini Cooper parcheggiata nel posto riservato con il cartello della cicogna. Non solo ma alla cassa possono tranquillamente evitare la fila e dirigersi verso il conto veloce. Il bebè al seguito ha i suoi vantaggi!

Insomma questi Dilf sono una vera prelibatezza non solo per lo sguardo ma anche per il piacere.

Attenzione però da non confonderli con l’uomo adulto di successo che può offrire solo una sicurezza economica e una vita da Principessa. Questi sono un altro genere di macho!

Perché questo cambiamento di rotta?

Le donne hanno bisogno d’incontrare un uomo vero, maturo, responsabile, protettivo.

Il fatto che loro siano già genitori mette al sicuro, tanto più è una caratteristica che è interpretata come quel qualcosa in più che dà fascino ed erotismo.

Un tempo la paternità era un capolinea, tutto doveva essere lasciato dietro, c’è solo la famiglia, le responsabilità, il fascino declinava con la celerità di un tramonto invernale, il fascino che fu è solo un vano ricordo, perché gli anni vanno avanti e le responsabilità inchiodano.

Oggi al contrario essere quel tipo lì crea nell’immaginario femminile una sorta di attrazione fatale erotica. Sono diventati dei veri e propri sex symbol.

I nuovi conquistatori capaci di accendere il desiderio e la passione anche se sono completamente privi di qualsiasi caratteristica di perfezione.

È fuor di dubbi che in giro i padri che si prendono cura dei figli sono sempre in aumento. Il “mammo” è diventata una vera e propria passione sfruttata quasi dal 50% dei maschietti che diventano padri. Così la gentil consorte non rischia di fermare la sua carriera e il tempo dedicato al figlio viene equamente suddiviso.

L’epoca degli eterni playboy sembra aver lasciato spazio a passeggini, pannolini, biberon, pappine, parchi giochi, feste in casa con gli amichetti del figlio o della figlia, dove gli argomenti sono quelli legati ai problemi della prima infanzia. Questo sì che ha un fascino irresistibile!

Molti sono i Dilf tra i divi: Brad Pitt, Robbie Williams, Matthew McConaughey, Ben Affleck,Ryan Gosling e, soprattutto, Chris Martin.

La loro sensualità non ha avuto cedimenti di alcun tipo anzi il tempo li ha resi ancora più affascinanti, soprattutto dopo aver messo su famiglia. ispirano da ogni parte del loro corpo molto sesso, travolgendo in fantasie erotiche.

Chi non trascorrerebbe una piacevole serata con relativo dopo cena con un tipo del genere?

Il papà da portarsi a letto pare sia la nuova moda del momento, archiviata la mamma bomba sexy e arrapata di sesso (una sorta di nave scuola), adesso tocca a loro.

Ma chi è il re dei Dilf?

Chris Martin è senza dubbio un Dilf perfetto. Archiviato la sua relazione durata dieci anni con Gwyneth Paltrow, adesso si è rifugiato tra le braccia di Jennifer Lawrence che di anni ne ha 24!

La Lawrence sicuramente s’intende di Dilf tanto da averne conquistato uno niente male! Da far invia a tutte le sue coetanee che almeno una volta hanno sognato di fare sesso con il padre sexy della amica del cuore.

A questi super Dilf possiamo aggiungere Orlando Bloom, Ashton Kutcher, e il nostro Alessandro Cattelan, quest’ultimo una vera boma sexy!

Spostandoci un po’ sulla rete, il mondo dei Social regala esempi perfetti di Dilf. Mariano di Vaio è un esempio da citare assolutamente, anche la famosa rivista Forbes l’ha definito l’influencer maschio under 30 più bello della rete. Tale primato nel 2015 fu di David Beckham, anche se lui non navigava molto in rete. Però fa sicuramente la differenza. Padre amorevole di 4 figli! Anche lui di pannolini se ne intende. Non credete?

Ma dove mettiamo Ryan Reynolds che secondo People è il papà più sexy del mondo? E i divi italiani? Che fine hanno fatto? Non temete anche loro fanno molto parlare. Francesco Totti, Raul Bova, Alessandro Preziosi, Alessandro Gassman, Stefano De Martino, Marco Bocci, che dire … il fascino latino non delude mai.

Per non parlare di tutti quei padri famosi che hai figli regalano una canzone creando un irresistibile senso di assoluto. Jovanotti venti anni fa regala alla sua Teresa “È per Te”, oggi J-Ax e Fedez rispettivamente scrivono due pezzi per i loro piccoli che ancora devono compiere un anno. Che dire? Si aggiunge fascino sul fascino!

In rete si trova anche una Category Dilf:

  • Chris Noth lo sfuggente e affascinante Mr. Big di Sex & The City che tutte abbiamo sognato di trovarlo tra le lenzuola!

  • Hugh Jackman, irresistibile e statuario Wolverine del grande schermo.

  • Matthew McConaughey, exscapolo d’oro di Hollywood convolato a nozze con Camila Alves, padre e marito esemplare: 45 anni, tre figli, tre cani e fascino da vendere.

  • Chris Martin, frontman dei Coldplay. Lui è il Dilf perfetto almeno per le italiane. Sensibile, impegnato e ... presto si dice, di nuovo single!

  • Ryan Gosling, a pari merito con Justin Timberlake entrambi Dilf a pieno titolo, nonostante la giovane età hanno già messo su famiglia!

Non resta che sperare di incontrarne uno … sarebbe perfetto!


32 visualizzazioni