• Barbara Fabbroni( on Visto)

Vecchi e Vincenti


Quando ero piccola c’erano gli anziani, quei nonni meravigliosi con la voce tremula, la mano ingrinzita e gli interessi appassiti che ti portavano a comprare il gelato e a giocare nel parco. La domenica stavi con loro per il pranzo e poi ognuno continuava la propria vita in attesa della volta dopo. I nonni restavano ad attendere, senza molti interessi come se la vita andando in pensione si fosse fermata, non avesse più colori, più stimoli, più aspettative. Oggi quella popolazione che viveva il tramonto della vita in tutta la sua metamorfosi si è trasformata in nuovi giovani che alla soglia degli ottant’anni, e anche dopo, hanno una grinta e una voglia di continuare a scoprire la vita che fa tremare i più giovani.

La nuova longevità ha creato un intermezzo, la terza e quarta età sono andate in soffitta lasciando spazio a una generazione over tutta da scoprire. Non più giovani, ma nemmeno vecchi. Una schiera di “adolescenti attempati” per riprendere una citazione della straordinaria Iris Apfel. Lei, che di anni ne ha quasi 98, detta legge nel panorama internazionale del glamour, della moda, dello stile. È un’icona che sa mordere la vita come se avesse solo trent’anni. Esagerata, creativa, eclettica, sorprendente, vitale, poliedrica, intelligente, questa è la grande Iris che di anziano non ha proprio nulla.

Che dire di Renzo Arbore, che a 81 anni vive di musica e concerti? Franca Valeri, che a 99 anni rifiuta l’anagrafe, ricerca costantemente nuovi stimoli e ha una carica vitale sorprendente? Lo straordinario Ferruccio Soleri, che solo a 88 anni ha smesso di essere Arlecchino, non è certo anziano, tutt’altro.

La divina Sophia Loren che con i suoi 84 anni torna ancora una volta sul set con un regista d’eccezione: il figlio Edoardo Ponti. Sarà protagonista della pellicola tratta dal romanzo di Roman Gary: La vita davanti a sè. Avete il coraggio di chiamarla anziana? Tutt’altro, il suo fascino e il suo sex appel fa invidia alle più giovani che pur di colpire nell’immaginario maschile si tolgono ogni genere d’abbigliamento di dosso.

Lo stesso vale per Re Giorgio che con i suoi 85 anni, un fisico che ancora fa invidia, intramontabile T-shirt Blu notte che si abbina ai suoi meravigliosi occhi, non smette di sorprendere con le sue creazioni raffinate e sofisticate, tanto che ancora firma una dietro l’altra le collezioni che sfilano nella sua adorata Milano, mentre sfila anche lui dopo la kermesse inondato di applausi.

Lo tsunami grigio sta travolgendo con la sua straordinaria vitalità i più giovani. Pensate al modello asiatico Wang Deshun che a 80 anni seduce le passerelle cinesi.

Nonostante l’età Wang ha un fisico tonico e muscoloso, ha cominciato a sfilare in passerella solo l’anno scorso. Solo a cinquant’anni ha iniziato ad andare in palestra. Che dire: non è mai troppo tardi!

La sua fama ha presto valicato i confini cinesi ed è stato celebrato con un ampio reportage dal “New York Times” dove dichiara: “Un modo per capire se sei vecchio o no, è chiedere a te stesso se hai il coraggio di fare qualcosa che prima non hai mai fatto. La natura determina la tua età, ma sei tu a determinare lo stato della tua mente”.

Anche le giovanissime ed esili modelle che sinuose si muovono nelle passerelle di tutto il mondo hanno da preoccuparsi, tant’è che ad accaparrarsi le campagne dei migliori brand e a sfilare in passerella ci sono modelle del passato che hanno ampiamente compiuto i 70 anni e oltre. Il mito della giovinezza, che ha ossessionato il mondo della moda, propone figure femminili che sono l’esempio di un invecchiamento naturale e rispettoso dell’essere persona.

I cartelloni pubblicitari di Saint Laurent, Mango e Céline mostrano modelle over con rughe e capelli bianchi. Acne studio ha come testimonial Veruschka, 78 anni! Ne vogliamo parlare?

Queste straordinarie “silver sirens” si pongono sotto l’occhio attento del grande pubblico portando un nuovo insegnamento, la vita continua anche se l’età si fa matura, l’importante avere sempre grinta, determinazione, curiosità, entusiasmo, mai arrendersi difronte ai primi acciacchi che un corpo non più giovane può mostrare. Solo così si vive a pieno titolo tutto l’arco della vita senza arrendersi al tempo che passa sedendosi ad aspettare la fine vita.

Vanessa Redgrave (80 anni) è la nuova musa di Gucci, mentre Lauren Hutton (73 anni) è il nuovo volto di Bottega Veneta. Giovani over ottanta si trovano anche nella vita comune, basta guardarsi intorno e non si trovano più i nonni di un tempo bensì sono over tutti dinamici, sportivi, che amano tenersi in forma e vestirsi alla moda. Una vera schiera di attempati adolescenti che scherzano, hanno voglia di mettersi in gioco e non si arrendono.

James Hillman sosteneva che: “arrivati a 50 o 60 anni si deve incominciare un’altra terapia, quella delle idee”. È proprio così mai arrendersi all’età che va inesorabilmente avanti pena la perdita del contatto con se stessi e la vita.

Ogni stagione della vita ha la sua ricchezza e la sua bellezza, le rughe come diceva Anna Magnani sono la cosa più bella che abbiamo perché raccontano la nostra storia, hanno il loro fascino.

Inostri ottantenni ci insegnano che andando avanti con gli anni gli orizzonti si aprono, non si chiudono, la vita è anche dopo gli ottanta! La serenità non il rimpianto sono gli ingredienti per continuare a vivere in armonia con se stessi. “Soltanto in autunno si percepisce il vero colore degli alberi” (Marguerite Yourcenar). Non arrendetevi mai!


8 visualizzazioni