• Barbara Fabbroni (On Novella2000)

Almeno sia giovane


Benvenute nell’epoca dell’amore liquido, tutto accade in una notte, dopo una cena coinvolgente insieme a lui, giovane, tartarugato, occhi di ghiaccio, bocca carnosa, fascino tenebroso e una carica erotica da far invidia anche a Rocco Siffredi. Sono loro: categoria Toy Boy! Una merce speciale che si può scegliere, volendo, anche nelle agenzie online. Tanti sono i giovani “in vendita” che è possibile avvicinare. C’è chi li lega a sé per periodi lunghi offrendo visibilità, bella vita, soldi, vacanze strepitose e un fiume interminabile di champagne accompagnato da ostriche dell’Atlantico; chi lo cerca per passare un fine settimana all’insegna della leggerezza e del divertimento; chi si nutre di una cena e una notte interminabile fatta di sesso, coccole e carezze, poi, via niente più, sia torna al quieto vivere.

Insomma, i Toy Boy ce ne sono per tutti gusti: amaro, dolce, salato, neutro. Basta scegliere quello giusto e l’avventura inebriante è servita. In questo ultimo periodo c’è anche un sito online, dove è possibile costruirsi la propria bacheca di potenziali Toy Boy, da mettere lì, nella lista dei desideri, e contattare al bisogno. Una vera e propria pacchia per tutte le signore che si vogliono regalare una vera boccata d’ossigeno.

Cosa hanno di così speciale? Perché le donne sono attratte da questi giovani? Di speciale molto: regalano un sogno erotico ormai andato sopito.

Se un tempo il gigolò faceva girare la testa a molte dive del cinema e signore del Jet Set, oggi è il tempo del Toy Boy, mica male la trasformazione? Cambia il nome ma la sostanza è sempre quella. Ci sono stati gigolò che hanno fatto girare la testa, e non solo, a personaggi ben in vista del mondo blasonato, basta pensare alla splendida Carolina di Monaco che si è sposata, in prime nozze, con un finanziere francese, lui amava tantissimo le donne, tanto da collezionarne un numero spropositato. Matrimonio, il loro, finito rapidamente in malo modo.

C’è anche chi si dichiara felice di essersi innamorata di Toy Boy. Luisa Corna, cantante e attrice, ha trovato l’amore con un compagno più giovane di lei di ben 15 anni. La brava Fiorella Mannoia ha una relazione lunga più di dieci anni con il suo giovanissimo compagno!

In una recente intervista la Corna ha dichiarato sul suo lui: “Mi dà sicurezza e serenità, sono contenta di averlo incontrato in questo momento della mia vita”. Stefano Giovino in arte giovane uomo che ha rapito il cuore della Corna, ha fatto scoccare la freccia a Cupido facendola capitolare in una coinvolgente storia d’amore.

Che abbia trovato l’amore? Chissà, intanto però le prove del fidanzamento pare stia andando alla grande!

Stessa sorte per Lucia Bramieri, uscita dal Grande Fratello ha ricevuto la corte serrata da parte di un ragazzo, giovanissimo, che ha voluto uscire con lei. Lucia ha dichiarato senza pudore: “Il mio cuore torna a battere per un Toy Boy”. È proprio vero la gioventù maschile smuove l’ormone dell’eros. Stessa sorte per Valeria Marini, la bomba sexy italiana che in un programma Rai porta il suo giovanissimo fidanzato.

La Marini evita di parlare durante l’intervista del suo giovane amore, poi la conduttrice, in un misto tra curiosità e gossip sfrenato, ha invitato in studio il giovane uomo che ha rapito il cuore della Valeria nazionale. L’attuale compagno della showgirl, Gianluigi Martino, nato a Cosenza, giovane, bello, capello lungo, barba incolta, pelle olivastra, con quell’aria da maledetto che non guasta affatto.

Ma che meraviglia, guardando le dive dello spettacolo sembra che il giovane bello e muscoloso sia lì, pronto ad arrivare, basta un cenno e te lo ritrovi in ogni dove fintantoché … già fintantoché non accade qualcosa. Diciamocelo pure l’amore non ha età ma a un certo punto l’età si mette in bella mostra evidenziando tutte le sue sfaccettature che, spesso, non sono poi così piacevoli.

Cosa c’è dietro a innamoramenti di questo tipo? Si può parlare d’amore oppure ci sono tornaconti molto più alti? Sono il lascia passare per un mondo altrimenti inarrivabile oppure il cuore batte davvero?

È difficile poter valutare bene ciò che accade, certo è che attualmente sono un po' troppi gli amori giovani che si legano a donne famose un po' troppo grandi. Se solo qualche anno fa questo era impensabile, o meglio rarissimo, adesso pare non si perda un solo attimo per rifarsi il trucco e il parrucco con un giovanissimo.

Che dire … al cuor non si comanda! Forse comanda la razionalità e una certa strategia per giungere a una meta avvistata ma mai avvicinata. Si sa, soldi e fama sono un bel biglietto da vista che attira, stuzzica e intriga così si vede il bello anche là dove, il tempo è trascorso seppur mantenendo una buona forma, una giovinezza gradevole, ma pur sempre anta e oltre sono.

Non bisogna essere bigotti, quindi apriamoci pure al Toy Boy che inebria serate monotone, una quotidianità stantia, la fatica della pressione lavorativa, oppure semplicemente aiuta a superare quelle corna ricevute per l’ennesima volta dal maritino che si professa fedele.

Si, perché spesso accade che molte “signore” della borghesia bene acquistino una serata o un week and con un fanciullo niente male che le porta nel “Paese dei Balocchi” sfrondando il grigiore di anni densi di nervosismo, quotidianità, stress.

Non resta che lasciarsi travolgere dall’euforia del Toy Boy, cogliere un attimo di spensieratezza, far brillare una luce calda e seducente che permetta di sognare almeno per qualche ora. Se poi c’è da staccare un assegno, mettere la parola giusta con una determinata persona, che dire … ne è valsa la pena!


1 visualizzazione